[Online Collaboration 8]. Collaborazione in mobilità.

I dispositivi mobili si contraddistinguono per essere utilizzabili seguendo la mobilità dell’utente, quali smartphone, tablets, ecc..

Smartphone e tablet, per funzionare, utilizzano un sistema operativo il cui compito è analogo a quello di un qualsiasi desktop.

Bisogna però ricordare che esso affronta problematiche specifiche dovute alla natura del dispositivo mobile più critiche rispetto ad un desktop o a un laptop. Tra le tante:

  • limitatezza delle risorse (memoria e CPU)
  • assenza di alimentazione esterna
  • differenti tecnologie di accesso a Internet (WiFi, GPRS, ecc.)
  • nuovi metodi di immissione (touch screen, mini-tastiere)
  • ridotte dimensioni del display

Sul mercato ci sono diversi sistemi operativi adatti a pilotare dispositivi mobili. Tra i più comuni ricordiamo:

  • Google Android
  • Apple iOS
  • WIndows Phone

Il Bluetooth è una tecnologia di trasmissione dati usata nelle telecomunicazioni senza fili a corto raggio.  Offre una tecnologia a corto raggio sicura, attraverso onde radio, assolutamente gratuita.

Bluetooth cerca i dispositivi coperti dal segnale radio entro un raggio di qualche decina di metri e li mette in comunicazione tra loro.

Questi dispositivi possono essere palmari, telefoni cellulari, PC, portatili, stampanti, fotocamere digitali, console per videogiochi.

La comodità offerta da un dispositivo mobile è la sua capacità di collegarsi a Internet senza l’uso di cavi. Per farlo utilizza una rete wireless locale o una rete digitale cellulare di 3^ o 4^ generazione.

Ogni tipo di connessione porta con sé vantaggi e svantaggi che devono essere valutati nei seguenti termini:

  • Velocità di connessione
  • Costi
  • Disponibilità del servizio

Nell’utilizzare i dispositivi mobili bisogna attenersi a delle elementari regole di sicurezza:

  • Impostazione di un PIN per il dispositivo
  • Non condividerlo con altri
  • Impostare una funzione di blocco per riattivare il dispositivo dopo un periodo di inattività
  • Effettuare un backup dei dati memorizzati
  • Disattivare la connessione WiFi automatica quando non necessaria
  • Disattivare qualsiasi tipo di connettività quando non necessaria

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *