Prevenire lo Spam su WP.

wordpress

Intanto, WP è provvisto di un proprio file .htaccess, con codifica propria, cioè WP, in grado di proteggervi. Aggiungo che, ogni tanto si trova sul web, l’indicazione di aggiungere un file .htaccess in grado di filtrare gli hit alla vostra pagina index come alle altre pagine. Di solito questo è il codice per il file .htaccess che vi dicono di aggiungere.

# Modulo per antispam

<IfModule mod_rewrite.c>

RewriteEngine On

RewriteCond %{REQUEST_METHOD} POST

RewriteCond %{REQUEST_URI} .wp-comments-post\.php*

RewriteCond %{HTTP_REFERER} !.*xyz.* [OR]

RewriteCond %{HTTP_USER_AGENT} ^$

RewriteRule (.*) ^http://%{REMOTE_ADDR}/$ [R=301,L]

</IfModule>

# Modulo blocco indirizzi ip spam specifici (ogni indirizzo va aggiunto)
order allow,deny
deny from 100.100.100.100
allow from all

Non è una buona idea farlo, poiché in questo modo il sito si vedrà, ma bloccherete tutte le possibili interazioni con lo stesso. Infatti, non si può nemmeno commentare, con l’aggiunta di questo codice. Quindi, non aggiungete nulla, in sede di CMS, a quanto scaricato e che riguarda il file .htaccess.

Comunque, per prevenire lo Spam su WP, intanto andate alla pagina Settings e selezionate General. Poi togliete la spunta a “Anyone can register”, così evitate di essere inondati da migliaia di sottoscrizioni.  Questo dovrebbe essere più che sufficiente per darvi una protezione di massima e lasciare il vostro sito online, in grado di affrontare i marosi del web.