[Spreadsheet 5]. Modifica, ricerca e ordinamento dei dati.

Excel

Quando si compone un foglio di lavoro può essere necessario duplicare alcune informazioni presenti nelle celle. Per velocizzare l’operazione è possibile copiare il contenuto di una cella in un’altra. Lo strumento “Copia” in alto a sinistra nella barra multifunzione permette la copia del contenuto delle celle selezionate sia negli appunti di sistema (area di memorizzazione di Windows), sia negli appunti di Office (area di memorizzazione disponibile solo tra le applicazioni Office).

Lo strumento “Incolla”, sempre in alto a sinistra della barra multifunzione, copia i contenuti dei soli appunti di sistema nella selezione corrente.

Un evidenziatore lampeggiante rimane intorno all’intervallo copiato, anche alla conclusione dell’operazione “Incolla”. Ciò consente di sapere quali celle sono state copiate, mantenendo l’informazione negli appunti di sistema.

In ogni operazione “Incolla”, Excel visualizza lo “smart tag” “Opzioni incolla” che permette di selezionare opzioni relative  all’operazione appena effettuata. Occorre premere il tasto “ESC” per togliere l’evidenziatore lampeggiante.

Per Excel l’operazione “Incolla” coincide esattamente con l’intervallo selezionato. Ad esempio se l’intervallo selezionato è di 7 celle, Excel assume che lo spazio di destinazione per l’operazione “Incolla”  sia di 7 celle. Perciò è sufficiente posizionare la cella attiva sulla prima cella in alto a sinistra dell’area di destinazione per designare l’intervallo da incollare.

Se si deve copiare una sola cella e si selezionano più celle di destinazione, il contenuto verrà copiato in tutte le celle selezionate.

S può anche spostare il contenuto di una o più celle da una zona all’altra del foglio di lavoro utilizzando gli strumenti “Taglia” e “Incolla”. Lo strumento “Taglia” taglia il contenuto delle celle per l’intervallo selezionato e lo posiziona sia negli appunti di sistema che negli appunti di Office.

Lo strumento “Incolla” prende i contenuti solo dagli appunti di sistema e li incolla sul foglio di lavoro. Il contenuto delle celle per l’intervallo definito dall’operazione “Taglia” sarà cancellato dal foglio di lavoro.

Il riquadro “Attività appunti” viene visualizzato automaticamente quando 2 elementi sono tagliati o copiati ed in esso sono visualizzati gli appunti di Office.

Il riquadro “Attività appunti” può contenere fino a 24 elementi visualizzati in chiaro (testo o grafica) con associata l’icona del comando da cui provengono.

Facendo clic direttamente sull’icona, l’elemento corrispondente viene incollato sulla cella attiva e subito sotto viene visualizzata la “smart tag” “Opzioni incolla” (l’iconcina in basso a destra).

Si può incollare un elemento per volta o utilizzare lo strumento “Incolla tutto” per incollare tutti gli elementi contemporaneamente.

Gli elementi contenuti nel riquadro “Attività appunti” possono essere rimossi dopo una particolare sequenza  di “Taglia”, “Copia” e “Incolla”, utilizzando lo strumento “Cancella tutto”.

Il contenuto del riquadro “Attività appunti” viene eliminato alla chiusura dell’ultima applicazione attiva di Office.

Si può usare il mouse per spostare o copiare i dati contenuti nel foglio di lavoro.

Questa tecnica differisce dai comandi classici per il fatto che i dati non sono salvati negli appunti e che le celle da spostare o copiare devono essere vicine. Per spostare il contenuto di un intervallo di celle occorre selezionare l’intervallo che si vuole spostare. Bisogna posizionare il puntatore del mouse sul bordo dell’intervallo selezionato fino a quando il mouse non assume la forma di una freccia bianca a cui è associata una freccia a 4 punte.

Infine, col pulsante sinistro del mouse premuto, trascinare l’insieme fino alla posizione desiderata.

Per copiare il contenuto di un intervallo di celle bisogna selezionare l’intervallo che si vuole copiare, quindi posizionare il puntatore del mouse sul bordo dell’intervallo selezionato e tenendo premuto il tasto “CTRL”, stando attenti che il puntatore del mouse assuma una forma di freccia bianca con un “+” nero, trascinare la selezione nella posizione desiderata.

In Excel si può utilizzare l’opzione “Riempimento automatico” per copiare o incrementare i dati contenuti in 1 o più celle. Alla selezione di 1 o più celle , all’angolo in basso a destra compare un piccolo quadrato che si chiama “quadratino di riempimento”.

Posizionando il puntatore del mouse sul quadratino, il cursore cambia aspetto e diventa un segno “+” di colore nero. In questa situazione, premendo il pulsante sinistro e trascinando la selezione fino all’ultima cella desiderata, si otterrà il riempimento automatico della selezione sulla base delle informazioni contenute nella/nelle celle iniziali.

Se nella cella iniziale si trova una serie standard (mesi, giorni della settimana o una data) verrà riprodotta la sequenza, altrimenti verranno duplicati i valori iniziali.