[Presentation 4]. Visualizzazione e sviluppo di una presentazione.

Powerpoint

Powerpoint offre diverse opportunità di visualizzazione della presentazione: normale, sequenza diapositive, pagina note, pr esentazione. Per passare da una modalità all’altra si può usare il gruppo “Visualizzazioni presentazione” nella scheda “Visualizza” della barra multifunzione, oppure con i pulsanti alla destra nella barra di stato.

La visualizzazione predefinita di Powerpoint è la visualizzazione normale. Si può cambiare tipo di visualizzazione predefinita  andando sulla scheda “File”, “Opzioni di Powerpoint” e “Impostazioni avanzate”. Nel gruppo “Visualizzazione” selezionare la visualizzazione desiderata da impostare come predefinita nell’elenco “Apri tutti i documenti con questa visualizzazione”. Quindi cliccare su “OK”.

In “Visualizzazione normale” l’attenzione è focalizzata principalmente sulla diapositiva che occupa gran parte dell’area di visualizzazione. L’area delle note occupa la parte inferiore della finestra. Essa consente di scrivere brevi informazioni sulla diapositiva, utili al relatore della presentazione.

Se si vuole utilizzare l’area note come un normale foglio bianco, bisogna passare in “Visualizza”, “Pagina note”. L’area di sinistra è occupata dal riquadro di struttura e contiene le schede “Diapositive” e “Struttura”. Nella scheda “Diapositive” sono visualizzate in miniatura le diapositive della presentazione.

Nella scheda “Struttura” è visualizzato esclusivamente il testo principale organizzato in livelli gerarchici. Il riquadro “Struttura” si può chiudere così da lasciare maggiore spazio al riquadro “Diapositiva”.

Quando si visualizza la scheda “Struttura” si può iniziare a scrivere il contenuto della diapositiva, focalizzandosi sul testo e non sugli aspetti grafici o tipografici. Il testo diapositiva è visualizzato in forma di “Struttura” e può essere variato di livello gerarchico fino a creare nuove diapositive. Con il tasto TAB si abbassa il livello del testo, la combinazione di tasti Shift+TAB lo alza.

La visualizzazione “Sequenza diapositive” presenta le diapositive come anteprime, tuttavia usando l’intera finestra a disposizione. Questa modalità di visualizzazione permette la riorganizzazione delle diapositive che possono essere trascinate in una nuova posizione, duplicate o eliminate. La visualizzazione “Pagina note” accessibile dalla scheda “Visualizza”, “Pagina note”, mostra una alla volta tutte le diapositive con le rispettive note. Le note possono essere stampate e usate durante la presentazione. La visualizzazione “Presentazione” occupa tutto lo schermo e mostra la presentazione per come verrà vista dal pubblico.

Il tasto F5 avvia la presentazione dalla prima diapositiva. In “Visualizzazione presentazione” si può avanzare nella presentazione con il tasto INVIO. Per terminare la presentazione e tornare alla visualizzazione precedente premere il tasto ESC. Qui è possibile verificare come appariranno immagini, disegni, grafici, nonché gli effetti di transizione ed animazione. Premendo il pulsante “Presentazione” sulla barra di stato, si avvia la presentazione, a partire dalla diapositiva corrente.

La “Visualizzazione di lettura”, sempre nella scheda “Visualizza”, consente di eseguire la presentazione non per il pubblico, ma per un utente che visualizza la presentazione sul proprio PC.

In questa modalità vi sono a disposizione controlli semplici che permettono la revisione della presentazione. Si può sempre passare da una visualizzazione ad un’altra, se si vuole modificare la presentazione.

Quando si prepara una presentazione è fondamentale focalizzarsi sul contenuto che dev’essere chiaro e conciso. Il titolo di una diapositiva è importantissimo. Essenziale è che ogni diapositiva abbia un titolo diverso e centrato sull’argomento trattato. Questo fa si che il pubblico ne sia catturato.  Per l’utente, inoltre, è più semplice muoversi nella presentazione, per esempio individuando direttamente il punto dove si vuole intervenire.